Pesca professionale

Permesso

La piccola pesca e la piccola pesca artigianale, solo nelle zone B e C, con attrezzi e modalità illustrati in dettaglio qui.

Vietato

La pesca in zona A.

La pesca con attrezzi trainati, con sciabica, con reti e palangari derivanti e a circuizione e con l’utilizzo di fonti luminose.

Il prelievo di alcune specie elencate dalla direttiva Habitat (92/43/CE agli Allegati II, IV, V), quali il tonno bianco e rosso, il pesce spada, il pesce castagna, le cernie, gli squali, le nacchere, le patelle, il dattero di mare, il corallo rosso, la cicala, il riccio diadema.

La cattura, il trasporto, lo sbarco e la vendita delle femmine mature dell’aragosta (Palinurus spp.) e delle femmine mature dell’astice (Homarus gammarus). In caso di cattura accidentale, esse devono essere rigettate immediatamente in mare.

Per visualizzare l’articolo del disciplinare attuativo 2019 attualmente in vigore clicca qui